thumbnail Ciao,

Cercato dall'Inter e da mezza Serie A, l'attaccante argentino non disputerà i Mondiali Under 20 come d'accordo: dopo la decisione blucerchiata l'agente è andato su tutte le furie.

Indignazione e mancanza di rispetto. Così, l'agente di Mauro Icardi, ha espresso la sua rabbia nei confronti della Sampdoria. Il club bllucerchiato ha revocato al giocatore il permesso di giocare i Mondiali Under 20 con la selezione argentina.

Da Genova, però, tira un vento favorevole alla pace, solo sorrisi e buoni propositi per evitare l'addio del giocatore, cercato dall'Inter. Su di lui c'è mezza Serie A, ma i nerazzurri sono quelli più propensi a portarlo tra le proprie fila.

"Capiamo l'amarezza del nostro attaccante, ci teneva a partecipare ad una competizione internazionale con la maglia della sua nazionale, ma in questo momento è troppo importante per la nostra causa" afferma la società di Corte Lambruschini.

Nonostante le dichiarazioni di guerra del procuratore e la volontà di cessione, il club dei Garrone è fiducioso: "Avevamo già fissato un appuntamento con lui per allungare e adeguare un contratto che scade nel 2015, quando tornerà gli parleremo e siamo sicuri che nei nostri rapporti tornerà il sereno".

Sullo stesso argomento