thumbnail Ciao,

Galliani ha ammesso come le trattative per la cessione di Robinho non conoscano pause, aprendo all'inserimento di Santos e Atletico Mineiro: "Rappresentano soluzioni possibili".

E' sempre più bagarre in Brasile intorno al nome di Robinho. Il numero sette del Milan, finito sul mercato dopo la sua richiesta di tornare in patria, continua a stuzzicare la fantasia di tutti i più importanti club sudamericani, pronti a riportarlo a casa.

Dopo la decisa frenata del Flamengo, spaventato dalla richiesta di dieci milioni cash da parte rossonera, ecco infatti adombrarsi nuove gustose ipotesi per il futuro brasiliano della punta.

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, avvistato in mattinata a passeggiare sulla spiaggia di Leblon a Rio de Janiero e lì intercettato da 'Globoesporte.com', non ha negato infatti il possibile inserimento nella trattativa del Santos, aprendo anche all'ipotesi Atletico Mineiro.

"Tutto può essere. Abbiamo alcune possibilità. L'Atlético Mineiro?... Non posso parlare. Saluti! Grazie!"- ha ammesso uno sbrigativo e quasi divertito Galliani.

Alle tante e già abbondantemente citate pretendenti, si aggiungerebbe dunque anche il club di Belo Horizonte, finora rimasto nell'ombra e mai uscito allo scoperto, ma che nei prossimi giorni potrebbe sferrare l'attacco decisivo per assicurarsi la punta rossonera.

Intanto sul fronte Pato si registra un incontro, in programma nel pomeriggio di oggi, incontro che dovrebbe vedere seduti allo stesso tavolo Adriano Galliani e il Corinthians. L'amministratore delegato del Milan tratterà con il club del Timao circa i dettagli dell'affare che dovrebbe riportare il Papero rossonero nel campionato brasiliano.

Sullo stesso argomento