thumbnail Ciao,

Il brasiliano parla della sua posizione all'interno del club nerazzurro ed elogia il 'gran comunicatore' Stramaccioni: "Il mister parla e ascolta tutti"

"Il mio futuro? Solo l'Inter". Non ha dubbi Philippe Coutinho, che dopo un 2012 in chiaroscuro punta ad affermarsi definitivamente con la maglia nerazzurra nel 2013. Intervistato da 'RaiSport', il fantasista brasiliano ha parlato della sua posizione: "Qui sto bene, sono felice e l'obiettivo è vincere trofei con questa maglia”.

Coutinho ha già chiara la strada da seguire: "Lavorare di più e continuare a imparare. La stagione era iniziata bene per me. Poi, purtroppo, mi sono infortunato: ora ho solo bisogno di lavorare con maggior intensità, ma non mi posso lamentare di come sia andato l'anno. Ho giocato, guadagnando la fiducia, ma ho ancora tanta voglia di dare di più". 

Il brasiliano è fiducioso perchè Stramaccioni ha grande stima di lui: "Il mister parla e ascolta tutti. Lo scudetto? Dovremo essere continui. La Juventus sta giocando molto bene, ma nessuno è imbattibile. Un regalo per l'Inter? Vincere ogni partita. Vorrei inoltre ringraziare i tifosi per il loro supporto".
 
Per 'Cou' saranno festività particolari, visto il matrimonio con la sua Aine: "Sì, mi sposerò a Rio de Janeiro, il momento è arrivato: faremo una grande festa. Io e Aine, la mia fidanzata, ci conosciamo da quando eravamo bambini e siamo cresciuti insieme. Ormai sono cinque anni e mezzo che stiamo insieme: è giunto il momento di sposarsi".

Sullo stesso argomento