thumbnail Ciao,

L'ad rossonero ha smentito la presenza di 'Binho' a Rio, data per certa da diversi media, ma ha ammesso che il giocatore vuole tornare in patria...

Robinho non è in Brasile, ma vuol tornarci. E chissà se il Flamengo, che pare aver superato il Santos nella corsa all'attaccante del Milan, avrà le possibilità economiche per perfezionare l'affare. Sono queste le ultime dichiarazioni di Adriano Galliani sul futuro del funambolo brasiliano, che pare sempre più intenzionato a rientrare in patria.

"Binho al Flamengo? Non si può concludere nulla almeno fino al 2 gennaio, quando entrerà in carica ufficialmente la nuova dirigenza - ha spiegato l'ad rossonero, come riportato dall'edizione online di 'LanceNet' - Fino a quel momento, quindi, è possibile l'inserimento di altri club".

Galliani ha inoltre smentito la presenza del giocatore a Rio, annunciata da diversi media: "No, il ragazzo non si trova qui - ha precisato il dirigente, in trasferta nella città brasiliana - Lui vuole tornare in Brasile, ma non so se il Flamengo ha i soldi per comprarlo, bisognerebbe chiederlo a loro".

Il Milan, insomma, sta ancora aspettando l'offerta giusta. Stando agli ultimi rumors, pare che Robinho non partirà per meno di 10 milioni di euro.

Sullo stesso argomento