thumbnail Ciao,

L'agente del giovane attaccante blucerchiato ha confermato l'interesse dei nerazzurri, sottolineando l'indignazione e il dispiacere per lo scontro con la Sampdoria.

Si è decisamente incrinato il rapporto tra la Sampdoria e Mauro Icardi. Al giovane attaccante sudamericano è stata negata la possibilità di giocare il Sudamericano Under 20, facendo arrabbiare il giocatore. A confermarlo è l'agente Abian Morano, che accusa la società blucerchiata di non aver rispettato l'accordo, rivelando anche i contatti con l'Inter.

Intervenuto ai microfoni di 'ilsussidiario.net', il procuratore del giovane atleta ha spiegato la situazione: "Il nuovo ds Carlo Osti ha revocato l'autorizzazione, firmata dall'ex direttore sportivo Pasquale Sensibile, per far giocare a Mauro il Sudamericano Under 20, che la Federcalcio argentina deteneva da novembre. Icardi doveva partire dopo il match con la Lazio, ma la Samp ha negato il giocatore alla AFA, che quindi ha chiesto tutte le pratiche burocratiche".

Morano sottolinea poi il dispiacere per il comportamento della società ligure, confermando i contatti avvenuti con i nerazzurri: "Il tutto è successo mentre la vecchia gestione stava trattando il rinnovo. Ma quanto successo apre le porte alla sua partenza: la Sampdoria è venuta meno all'accordo, negando al giocatore di giocare il torneo, e per questo non ci sentiamo più rispettati. La squadra nerazzurra si è fatta viva negli ultimi giorni per uno che è un giovane eccellente attaccante di Serie A. Io e Mauro ci siamo trasferiti con entusiasmo alla Sampdoria, ma ora c'è indignazione e dispiacere".

Sullo stesso argomento