thumbnail Ciao,

Con l'arrivo di un centrale e di un esterno sinistro i rossoneri puntellerebbero la difesa, mentre il genoano o il giovane del Psv sarebbero perfetti come vice De Jong.

Il Milan, in vista di gennaio, non opererà esclusivamente per rinforzare l'attacco. La pesante sconfitta contro la Roma ha evidenziato che ai rossoneri servirebbero rinforzi anche in difesa e a centrocampo. Così, sotto traccia, Braida e i suoi collaboratori lavorono su quattro nomi, sui quali il Diavolo si muoverà con decisione dopo aver sfoltito l'organico attuale dei tanti esuberi: Traorè, Flamini, Didac Vilà e Mesbah.

Per la difesa si stringono i tempi per il giovane centrale rumeno Chiriches, che essendo appena ventitreenne rappresenta anche un ottimo investimento in ottica futura. Per la corsia sinistra il nome buono è invece quello di Andrea Dossena del Napoli.

Per il centrocampo invece, nonostante Massimiliano Allegri intenda rimpiazzare al momento l'infortunato De Jong con Muntari e capitan Ambrosini, è probabile che venga preso un sostituto dell'olandese. In questo senso sarebbero in ballo due nomi.

Secondo quanto riferisce stamane 'La Gazzetta dello Sport', i rossoneri vorrebbero puntare sul giovane Kevin Strootman del Psv. 'Il Corriere dello Sport', invece, caldeggia l'ipotesi Juraj Kucka dal Genoa, considerati i buoni rapporti fra le due società. Difficile invece il ritorno di Clarence Seedorf.

Sullo stesso argomento