thumbnail Ciao,

Dopo la vittoria con il Catania, che consente agli abruzzesi di lasciare la zona calda della classifica, il ds Delli Carri si prepara all'inizio del mercato, sognando Libor Kozak.

I tre punti ottenuti nel recupero contro il Catania hanno rilanciato le speranze del Pescara e dei suoi tifosi. Grazie al goal vittoria di Togni, infatti, la formazione abruzzese s'è portata a 17 punti in classifica (frutto di 2 pareggi, 5 vittorie e 11 sconfitte, nonostante il peggior attacco e la difesa più battuta della Serie A), lasciandosi alle spalle la zona retrocessione, con al possibilità di ricominciare a lavorare dopo la pausa Natalizia in un clima di totale serenità. Ma la vittoria di sabato rilancia il Delfino anche nel calciomercato.

Il primo colpo è già stato annunciato dal ds Delli Carri: si tratta di Nicolas Bianchi Arce, difensore argentino classe 1987, ex capitano del San Lorenzo, che arriverà a Pescara il 28 dicembre. A centrocampo, qualora dovessero arrivare due giocatori, Giuseppe Colucci verrà inserito nella lista dei partenti. Si monitora con attenzione la situazione di Gaetano D'Agostino al Siena: fino a pochi giorni fa sembrava molto probabile un suo apporodo all'Adriatico, ma Iachini sembra aver puntato forte su di lui, e la gara di ieri ne è la dimostrazione.

Sondaggi sono stati fatti anche per Nico Pulzetti, centrocampista classe 1984 di proprietà del Bologna, mentre resta in fase di stallo la situazione di Celik: Bergodi punta molto su di lui e la società ha preso una settimana di tempo per valutare l'eventuale cessione al Malmo.

In avanti, il vero obiettivo è Libor Kozak. Non sarà facile strapparlo alla Lazio, proprio perché è un pallino di Lotito, ma Delli Carri sembra abbia già trovato l'accordo con l'agente del giocatore, lo stesso che il ds abruzzese aveva quando era calciatore. Altre piste, qualora saltasse l'operazione Kozak, portano ai nomi di Rocchi (Lazio), Barreto (Udinese), Sansone (Torino) e Perbet (Mons). Molto probabilmente Jonathas lascerà Pescara.

Sullo stesso argomento