thumbnail Ciao,

Il patron granata è soddisfatto della vittoria della sua squadra contro il Chievo e, riguardo il calciomercato, afferma che il Torino opererà con occulatezza per rinforzare la rosa

Bella e importante vittoria quella conquistata dal Torino contro il Chievo in questa giornata pre-Natale e il presidente del club granata, Urbano Cairo, non potrebbe essere più felice.

Le domande più insistenti, per il massimo dirigente torinista, riguardano comunque il calciomercato e il rinnovo del contratto dell'attaccante Rolando Bianchi.

"Se andassimo sul calciomercato lo faremo per trovare il valore aggiunto, non certo così tanto per acquistare - ha spiegato il patron granata ai microfoni di Sky Sport - Oggi tutti hanno giocato bene. Gazzi è stato monumentale ad esempio, e anche Cerci e Bianchi mi hanno stupito. Abbiamo giocato con tanta voglia di vincere e ce l'abbiamo fatta".

Tornando al calciomercato, poi, Cairo fa chiarezza su quella che è la situazione contrattuale di Bianchi... "Con lui si tratterà di fare dei ragionamenti insieme e serve volontà di vedersi e discutere del contratto. Fra di noi c'è un rapporto eccellente, lo comprai per una cifra rilevante e poi l'ho tenuto anche in B con cifre sempre alte. Ora, comunque in tempi ragionevolmente brevi, dovremo vedere cosa fare".

"Io non voglio cederlo - ha proseguito Cairo - Con Bianchi c'è davvero un rapporto speciale. Quest'anno, comunque, abbiamo nel complesso un bel gruppo, in tanti sono andati in goal, dodici giocatori, e se creiamo molte occasioni da goal è sempre meglio avere anche un grande bomber come Bianchi".



Sullo stesso argomento