thumbnail Ciao,

Il trequartista argentino confessa di sognare da sempre di vestire il rossonero: "Ho un ottimo rapporto con Braida e Galliani, prima o poi giocherò con il Milan".

Javier Pastore non si nasconde più. Il trequartista argentino, volato in Francia per spiccare il volo, ha nostalgia dell'Italia e sogna di tornare a giocare in Serie A. L'obiettivo del Flaco è molto chiaro, e si chiama Milan.

Il fantasista del Psg, in una lunga intervista rilasciata al settimanale 'Chi', ha confessato: "Ho uno splendido rapporto con Adriano Galliani e Ariedo Braida e mi manca l'Italia. Io amo il vostro Paese. Con loro, lontano da occhi indiscreti, pranziamo insieme quando sono a Milano e ci confrontiamo".

Quindi Pastore ha continuato: "Io prima o poi giocherò con la maglia rossonera. Ne sono certo. Il Milan è un qualcosa di magico e io vorrei tanto farne parte. Prima vinco qualcosa col Psg, poi andrò. A Parigi tutti mi hanno dato fiducia, ma c'è qualcosa che non va, i media sono troppo ostili con gli stranieri, tutelano di più i giocatori francesi".

Pastore ha anche confessato che spesso i suoi connazionali Cambiasso e Zanetti gli hanno consigliato di andare all'Inter: "Ogni tanto mi chiamano e mi dicono di andare a giocare con loro, ma io vedo rossonero, il Milan mi piace troppo. Anche le mie auto sono di questo colore".

Su Twitter poi 'El Flaco' ha corretto il tiro: "Ho detto che il Milan è una grande squadra, che mi piaccioni i colori della maglia, che ho cenato diverse volte con Braida anche quando ero a Palermo. Che un giorno mi piacerebbe tornare in Italia ma oggi sono felice e contento di giocare in una squadra come il Psg, per i giocatori che abbiamo, lo staff tecnico, la tifoseria. Nulla più..."

A questo punto però per il talento argentino, ambientantosi poco a Parigi, sembrano in ogni caso spalancarsi le porte di Milanello, dove ormai da troppi anni si cerca il vero erede del sempre mai abbastanza rimpianto Kakà. Pastore d'altronde sembra avere tutte le carte i regola per tornare a fare sognare la torcida rossonera.

Sullo stesso argomento