thumbnail Ciao,

Tesoro do Brazil, Galliani pronto ad ingrassare le casse del Milan: Pato e Robinho in Brasile, scherzetto Drogba alla Juventus. Oppure Balotelli...

43 milioni nelle casse rossonere. Opzione anche quella di Javier Pastore, in rotta con il PSG da diverso tempo. Difficile, comunque, che arrivi un trequartista e non una punta.

Prima Robinho, poi Pato. Milan pronto a cedere entrambi nel mercato di gennaio. Troppo ghiotta per i vertici rossoneri la possibilità di cedere entrambi in Brasile, anche se i due sono considerati in maniera diversa da società e tifosi.

Per il primo c'è il Santos: è decisivo con la maglia del Diavolo, ma ha un po' di saudare. Il Papero, invece, è il fantasma di sè stesso. I 15 milioni offerti da Corinthians sono una manna dal cielo per i tanti nostalgici della mancata cessione di dodici mesi fa.

Tesorone in arrivo dal Sudamerica. Se i due connazionali dovessero partire (Galliani si recherà in America per chiudere), infatti, nelle casse del club milanese arriverebbero 25 milioni di euro, più 16 totali di risparmio sull'ingaggio. 43 milioni da spendere per un nuovo attaccante.

Probabilmente servirebbero due nuovi arrivi, ma la presenza di Boateng e il goal di Niang in Coppa Italia potrebbero far bastare un solo grande acquisto.

Magari Mario Balotelli, per il quale 25 milioni dovrebbero bastare. Anche se l'arrivo dell'attaccante italiano pare più probabile in estate. Berlusconi e l'ad giocano a rincorrere il giocatore per poi mollarlo con dichiarazioni di facciata. Solo il tempo mostrerà le vere intenzioni rossonere.

E allora perchè non provare lo smacco alla Juventus? Secondo 'La Gazzetta dello Sport', infatti, il Diavolo potrebbe inserirsi nella cosa a Didier Drogba. Può giocare in Champions, ha esperienza. Ma ha una certe età, partirà per la Coppa d'Africa e ha richieste esose. Insomma, pro e contro.

L'altra opzione è quella di Javier Pastore, in rotta con il PSG da diverso tempo. Difficile, comunque, che arrivi un trequartista e non una punta. Con la cessione delle due punte nella madre patria, servirà un giocatore che possa rimpiazzare entrambi.

Sullo stesso argomento