thumbnail Ciao,

L'amministratore delegato rossonero ammette la saudade del brasiliano, ma spiega: "Il Milan non vuole cederlo. Niang? Ci abbiamo creduto, ora lasciamolo crescere con calma".

Adriano Galliani, intercettato nel centro di Milano dai microfoni di 'Sky Sport 24', si è soffermato sul mercato rossonero in uscita, aprendo un spiraglio alla cessione di Robinho, sempre più voglioso di tornare nel suo Brasile.

L'amministratore delegato del Milan ha infatti spiegato: "Non vorremmo cedere Robinho. Tanti club brasiliani lo cercano, e il giocatore ha qualche desiderio di tornare in Brasile, ha un po’ di saudade. Se ha chiesto la cessione? Stiamo parlando”.

Infine Galliani si è soffermato sul giovane Niang, eroe di Coppa Italia: "Difficile dire chi mi ricorda. Ci abbiamo creduto, siamo andati a prenderlo. C'erano difficoltà e mi sono fiondato a Caen per risolvere i problemi che c'erano. Quello di ieri comunque è solo il primo goal, aspettiamo".

Sullo stesso argomento