thumbnail Ciao,

I granata monitorano lo sloveno dell'Inter e Milik del Gornik Zabrze, in nerazzurro potrebbe finire Bianchi: in scadenza a giugno, con nessuna proposta contrattuale finora...

Il reparto offensivo del Torino resta un cantiere aperto, tante le soluzioni, ma pochi riscontri in termini di goal. Ventura continua la rotazione, ma lamenta l'assenza di un bomber. Bianchi trascinatore in cadetteria, stenta e non poco nella massima serie.

Problemi che avrebbero spinto gli operatori di mercato granata a guardarsi altrove, non basta un'intelaiatura solida e una difesa granitica per mettere le mani con doveroso anticipo sulla salvezza. Servono i goal del bomber principe, che fin qui sono mancati.

Granata che sarebbero intenzionati a rinunciare alle prestazioni sportive di Rolando Bianchi, contratto in scadenza a giugno, ingaggio oneroso da 1,3 milioni di euro. Per ora nessuna proposta di rinnovo, ma all'orizzonte nuove prospettive.

Toro che avrebbe messo gli occhi su Marko Livaja, giovane punta dell'Inter, 4 goal nell'Europa meno nobile. Nella sessione invernale ci sarà una proposta ufficiale, prestito la scelta maggiormente gradita al club di via Durini o in alternativa si opterà per la comproprietà. Bianchi potrebbe compiere la strada inversa, tassello gradito perche low cost, e poi coprirebbe la falla del vice Milito.

Le due società inoltre starebbero meditando di compiere un'operazione in compartecipazione per battere le sirene straniere. Oggetto del desiderio il polacco Milik del Gornik Zabrze, 18 anni, già entrato nel giro della nazionale maggiore. Costo dell'operazione 3,5 milioni di euro, prezzo che potrebbe lievitare qualora il pressing dei club di maggiore blasone dovesse farsi insistente.

Linea verde ma non solo, Ventura gradirebbe molto una seconda punta, Zarate resta un'opportunità, Barreto ex pupillo ai tempi del Bari, è piu di un desiderio.

Sullo stesso argomento