thumbnail Ciao,

Il difensore brasiliano verrà liberato a gennaio, ancora da decidere la posizione di Marrone. In entrata crescono le quotazioni del centrale portoghese del club toscano.

L'avventura di Lucio alla Juventus è virtualmente già conclusa. L'ex difensore dell'Inter, approdato a Torino a parametro zero quest'estate, verrà lasciato libero di accasarsi altrove a gennaio: il brasiliano non ha convinto Conte, che l'ha impiegato per appena 307 minuti in stagione e soltanto 3 volte da titolare.

All'addio di Lucio potrebbe far seguito anche l'arrivederci di Marrone, che la società bianconera vorrebbe valorizzare mandandolo in prestito fino a giugno. Conte stima tantissimo il duttile centrocampista, diventato la prima alternativa a Bonucci nel ruolo di regista difensivo cucitogli addosso dal tecnico leccese, ma gli spazi a Torino sono chiusi e per questo le parti potrebbero concordare un'esperienza altrove.

Diventa così inevitabile la ricerca per gennaio di un difensore centrale da affiancare ai titolarissimi Barzagli, Bonucci e Chiellini e al jolly Caceres, di fatto prima scelta tra le alternative. Peluso resta in pole, anche se l'atalantino predilige più la posizione di esterno che non quella di centrale di sinistra mentre la posizione di Bocchetti, in scadenza di contratto nel 2013 col Rubin, è sempre sotto osservazione.

In questi giorni sta però prendendo corpo la pista che porta al portoghese Neto, rivelazione del Siena: i toscani non vorrebbero privarsene già a gennaio ma i buoni rapporti con la Juventus potrebbero favorire l'operazione.



Sullo stesso argomento