thumbnail Ciao,

Il Diavolo è vicino all'acquisto del difensore rumeno: prestito con diritto di riscatto fissato a 7 milioni. L'ex Chievo può finire al Grifone come contropartita per lo slovacco

Dopo l'infortunio di De Jong sembrava che il mercato del Milan fosse indirizzato principalmente alla ricerca di un mediano invece il primo colpo di gennaio, anche alla luce della mancata partecipazione di Muntari alla Coppa d'Africa, potrebbe essere un difensore: secondo quanto riportato dal 'Corriere dello Sport' i rossoneri avrebbero raggiunto un accordo con la Steaua Bucarest per l'arrivo in prestito con diritto di riscatto del centrale rumeno Vlad Chiriches, considerato in patria l'erede di Chivu (seppur con caratteristiche differenti).

Chiriches, seguito a lungo da Braida, avrebbe sei mesi di tempo per convincere il Diavolo ad esercitare l'opzione sul riscatto, fissata a 7 milioni di euro. Il suo arrivo consentirebbe a Galliani di imbastire l'ennesimo scambio con l'amico Preziosi: Acerbi (già in comproprietà tra i due club) potrebbe finire al Genoa, mentre Kucka potrebbe percorrere il tragitto opposto.

Gli altri nomi per il centrocampo sono quelli ormai già sviscerati nei giorni scorsi, come il cagliaritano Nainggolan o l'olandese Strootman, per i quali però servirebbe un investimento più sostanzioso. Nelle ultime ore sta prendendo corpo però un'altra pista, quella che porta al serbo-svizzero Kuzmanovic, ex Fiorentina, il cui contratto con lo Stoccarda scadrà a giugno 2013.

L'entità del tesoretto del Milan dipenderà però unicamente dall'eventuale cessione di Robinho. Galliani a Natale però potrebbe volare in Brasile per le festività e sedersi direttamente al tavolo delle trattative con i tanti club interessati al numero 7 rossonero: base d'asta 12 milioni di euro, esattamente il doppio di quanto offerto dal Santos in questi giorni.

Sullo stesso argomento