thumbnail Ciao,

Sulla prossima finestra di calciomercato ha spiegato: "Merkel all'Udinese con Floro Flores al Genoa? La vedo una trattativa difficile, Preziosi è diventato genovese".

Messo alle spalle un inizio di stagione assai complicato, l'Udinese si è rimessa in marcia ed è tornata a scalare la classifica ottenendo buoni risultati. Molti dei giovani messi a disposizione di Guidolin si sono sbloccati, il leader assoluto della squadra resta però Totò Di Natale.

Il patron bianconero, Giampaolo Pozzo, intervistato ai microfoni di Sky ha esaltato il suo capitano: "Qui Di Natale viene considerato ancora meglio di Zico visto quello che ha fatto all'Udinese. Nessuno mi sorprende come lui, finchè sta in piedi il suo rinnovo sarà automatico, penso che ci divertiremo ancora tanto insieme".

Pozzo ha svelato un bel retroscena di mercato: "Avevamo richiesto Giovinco, un gran bel giocatore. Sarebbe stato un gran colpo per noi, lui però voleva restare alla Juve. Un mese dopo, accorgendosi che non avrebbe avuto spazio, se ne andò al Parma".

Sulla prossima finestra di calciomercato ha spiegato: "Merkel all'Udinese con Floro Flores al Genoa? La vedo una trattativa difficile, Preziosi è diventato genovese. Cuadrado? Abbiamo già undici giocatori più altri 7/8 elementi, non possiamo tenerli tutti. In Friuli non avrebbe avuto la possibilità di crescere, credo che verrà riscattato dalla Fiorentina. Per Candreva vale lo stesso discorso, qui non trovava spazio".

Sul mercato in uscita ha spiegato: "Armero spero che resti ancora per tanto tempo con noi anche se ha delle richieste. Benatia ha grandi ambizioni ma vorrei tenerlo il più possibile".

Sullo stesso argomento