thumbnail Ciao,

Secondo il numero due blucerchiato, il fatto che il centrocampista non giochi è dovuto a una scelta dell'allenatore: "Il tecnico decide se convocarlo o meno, non c'è nessun veto".

Che fine ha fatto Angelo Palombo? Si chiederanno in molti. Il centrocampista classe 1981, rientrato alla Sampdoria dopo il prestito all'Inter, non è infatti mai sceso in campo in questa prima parte di stagione. A far luce sul 'mistero' ci ha pensato il vicepresidente blucerchiato Edoardo Garrone, che ne ha parlato ai microfoni dell'emittente 'Telenord'.

"Palombo è un giocatore della Sampdoria e continua ad allenarsi. - ha spiegato - A gennaio riaprirà il calciomercato, per cui mi auguro che venga qualche squadra che gli faccia una proposta, perché possa rilanciarsi".

Nel caso in cui questo non si verificasse, tuttavia, Garrone è molto chiaro. "Se questo non sarà, - ha detto - ricordiamoci che è sempre un nostro giocatore e quindi verrà considerato come tale. Le scelte sono dell'allenatore che decide se convocarlo o meno".

"Non c'è nessun veto da parte della società, - ha precisato - anche se non riteniamo Palombo parte del progetto di ringiovanimento dell'organico".

Sullo stesso argomento