thumbnail Ciao,

Intanto, a fine stagione David Pizarro potrebbe far ritorno in patria per star vicino alla famiglia, visto il lutto che l'ha colpita qualche giorno fa. La Fiorentina non insisterà.

Brutto k.o contro la Roma, ma posizione di classifica comunque elitaria. La Fiorentina guarda solo al futuro, parola dell'amministratore delegato viola Sandro Mencucci. Che tra l'altro, in vista delle prossime sessioni di mercato, ha già assi nella manica.

"Un momento di flessione ci sta. Dispiace, soprattutto per Viviano, ma abbiamo grandi prospettive per il futuro anche se non posso fare nomi in vista del mercato. Siamo a lavoro per giugno, a gennaio è tutto più complicato e comprare tanto per comprare non vale la pena. Ma occhi aperti ce li abbiamo eccome". Magari per Ricky Van Wolfswinkel, punta dello Sportin Lisbona.

Dopo due anni è tornato l'entusiasmo: "Abbiamo un presidente ultras che vive in modo intenso la Fiorentina. Sabato la Roma ha giocato bene, ma non era la serata giusta per noi. Adesso siamo concentrati verso il Siena. Ho sensazioni positive per questa stagione, eccetto la Juventus le altre sono alla portata".

Stevan Jovetic brucia le tappe: "Sta facendo di tutto per rientrare domenica, ma non dimentichiamoci che poi ci sarà la Coppa Italia, forse più importante. Deciderà il mister. Montella è una persona onesta, sta programmando con noi a medio-lungo termine. Stadio? Sono fiducioso".

Intanto, secondo quanro riporta 'Il Corriere dello Sport', a fine stagione David Pizarro potrebbe far ritorno in patria per star vicino alla famiglia, visto il lutto che l'ha colpita qualche giorno fa. Se dovesse decidere così i viola non forzeranno la mano nonostante il contratto fino al 2014.

Sullo stesso argomento