thumbnail Ciao,

Il Palermo si prepara ad una vera e propria rivoluzione sul mercato di gennaio: piacciono i due giovani di Juventus e Inter, ma è seguito anche l'attaccante che gioca negli USA.

Il Palermo è chiamato ad invertire la rotta, fin qui non troppo positiva, di questa prima parte di stagione. Pietro Lo Monaco ha già dichiarato di aver messo le basi per alcuni colpi di mercato in entrata, per quella che sarà probabilmente una vera e propria rivoluzione nella rosa del club siciliano.

Come si legge nelle pagine del 'Corriere dello Sport', la dirigenza rosanero è al lavoro per alzare il livello qualitativo della squadra. Servono però giocatori già pronti per certi livelli, oltre che di prospettiva. Lo Monaco ha rivolto quindi le sue attenzioni verso quei giocatori che hanno già mostrato di poter reggere la Serie A, ma che non trovano troppo spazio nei rispettivi club.

Per il centrocampo piace molto Luca Marrone, classe '90 e nazionale under 21, che fa della duttilità e della sapienza tattica i suoi punti forti. Nello scacchiere di Gasperini rappresenterebbe una validissima alternativa a Donati, potendo operare sia da regista in mediana che da centrale difensivo. La Juventus però non se ne vuole privare, resta quindi a valutare un possibile prestito con diritto di riscatto della comproprietà.

Nel reparto offensivo gli occhi sono puntati su di un altro giovane dalle ottime prospettive: si tratta del croato Marko Livaja, 19enne dell'Inter, che ha fatto molto bene in Europa League, dove ha già messo a segno 4 reti. Per caratteristiche fisiche e tecniche farebbe molto comodo all'attacco rosanero.

Per quanto riguarda il valzer di punte però, Lo Monaco ha palesato l'interesse già da un anno sul centravanti del New England Revolution Milton Joel Caraglio, nella Major League Soccer americana. L'argentino ha 24 anni, è alto 187 centimetri ed abbina grande forza fisica ad un buon fiuto del goal, che gli ha permesso di mettere a segno 17 reti in 37 gare. Secondo alcune voci i contatti con lo staff del giocatore sono già in stato avanzato, anche se c'è da battere la concorrenza del Bologna.

Per gente che entrerà, ci sarà anche gente che partirà. Il Palermo dovrà infatti anche sfoltire la rosa, probabilmente verrano tagliati 5 o 6 giocatori. L'addio più probabile, e forse anche quello più clamoroso, è quello di Arevalo Rios, centrocampista uruguaiano presentato come l'acquisto più importante dell'estate. Il giocatore sudamericano non si è integrato negli schemi della squadra e sembra non rientrare più nei piani dell'allenatore. Da valutare anche le posizioni di Bertolo, Cetto, Labrin e Zahavi, che sembrano comunque sul piede di partenza.

Sullo stesso argomento