thumbnail Ciao,

All'estero occhi sul giovane 18enne del Botafogo Matheus Doria Macedo. A Genova ieri è stato visto Paratici: era lì per seguire i vari Poli, Obiang, Kristicic.

Causa Coppa d'Africa e cessione assicurata, la Juventus ha bisogno di almeno un innesto. Lucio partirà, Asamoah andrà a rappresentare la sua Nazione. Marotta e Paratici guardano in Serie A e all'estero, nel mirino un centrale e un esterno.

In cima alla lista dei desideri c'è l'ex Genoa Salvatore Bocchetti: secondo 'La Gazzetta dello Sport' i bianconeri sarebbero disposti a mettere sul piatto massimo 4-5 milioni, praticamente l'ingaggio lordo del partente Lucio.

Da tempo immemore, invece, si segue Federico Peluso, jolly dell'Atalanta. Il giocatore della Dea è più duttile, ma alla dirigenza di Madama piace di più il giocatore del Rubin Kazan, più esperto, più affidabile per il grande salto.

All'estero occhi sul giovane 18enne del Botafogo Matheus Doria Macedo. A Genova ieri è stato visto Paratici: era lì per seguire i vari Poli, Obiang, Kristicic. Ma i blucerchiati non hanno intenzione di cedere nessuno a gennaio.

Prosegue, intanto, la questione rinnovo relativa al contratto di Gigi Buffon. Preferisce un contratto breve, il 34enne bianconero. Preferisce mettersi alla prova anno dopo anno.

A quanto pare era già pronto un triennale da 3 milioni e poco più all’anno. Doveva essere firmato, ma l'ex Parma ha deciso di ritrattare e aspettare, così da optare per il prolungamento di un solo anno con opzione per il successivo.


Sullo stesso argomento