thumbnail Ciao,

Il difensore argentino, in scadenza a giugno 2013, avrebbe già raggiunto un'intesa con i nerazzurri sulla base di un triennale da oltre un milione e mezzo a stagione.

Da pedina inamovibile nello scacchiere di Mazzarri, a rincalzo: il passo indietro di Hugo Campagnaro è sotto gli occhi di tutti, lui che è da sempre stato un 'pupillo' del tecnico livornese ora invece si ritrova a recitare un ruolo da comprimario nel Napoli. E si vocifera che alla base ci sia un accordo già raggiunto con l'Inter per giugno prossimo.

Il difensore argentino, secondo quanto rivela il 'Corriere dello Sport', avrebbe trovato un'intesa con i nerazzurri sulla base di un contratto triennale da oltre un milione e mezzo a stagione. Nell'estate del 2013 il contratto di Campagnaro col Napoli scadrà e finora passi in avanti sul rinnovo non ne sono stati fatti.

L'Inter vuole cautelarsi alla luce dell'opaco rendimento offerto da Silvestre, oltre che alla luce di eventuali provvedimenti nei confronti di Ranocchia in ambito Scommessopoli e avrebbe battuto la concorrenza della Juventus che pure si era informata sulla situazione del giocatore.

Nel frattempo, il presunto accordo tra Campagnaro e il club meneghino potrebbe raffreddare i rapporti tra Alejandro Mazzoni e il Napoli: una situazione da tener d'occhio in chiave mercato visto che proprio l'agente argentino cura anche gli interessi dell'esterno mancino Centurion, finito nel mirino degli azzurri da diverso tempo insieme a Zuculini.

Sullo stesso argomento