thumbnail Ciao,

El Kaddouri innamorato di Napoli, a gennaio sarà ancora azzurro: "Mi trovo bene qui, vorrei giocare di più, ma inizialmente ci può stare"

L'ex Brescia è stato utilizato con il contagocce in stagione ma non ha alcuna intenzione di lasciare la maglia partenopea: "Spero di continuare a lavorare, sto crescendo".

Tra le tante riserve mandate in campo da Walter Mazzarri nell'ultima sfida dei gironi di Europa League c'era anche Omar El Kaddouri. Il talentuoso centrocampista ex Brescia, utilizzato col contagocce in stagione, ha cercato di convincere il tecnico azzurro per il futuro in maglia Napoli.

"Oggi ho giocato da trequartista e non da mezz'ala, ma come ha detto il mister sto bene fisicamente" afferma al termine del match contro il PSV. "Lavorando col gruppo sto crescendo nei movimenti, spero di continuare a lavorare e sono contento per le parole di Mazzarri".

Gennaio incombe: "Il mio futuro? Non tocca a me dirlo. Tutti vogliono giocare, ma in questi ultimi mesi mi sono adattato bene. Non posso sapere se restando posso giocare o meno" le parole del centrocampista marocchino a 'Sky Sport'.

Poca voglia di lasciare il capoluogo campano e l'Europa, dunque: "Sto bene a Napoli, la città è calorosa e mi alleno con grandi campioni. Vorrei giocare di più, ma inizialmente può starci".

Sullo stesso argomento