thumbnail Ciao,

Tanti i nomi sul taccuino del ds Foschi, ma in cima alle preferenze rossoblù c'è Matuzalem che sembra a un passo. Diverse le possibili partenze: Granqvist appetito in Premier

All'avvicinarsi di ogni sessione di mercato, estiva o invernale che sia, è ormai consuetudine assistere alla girandola di nomi accostati al Genoa di Preziosi, sempre sostanziosa ed esotica, per l'ormai abituale rivoluzione, operata sia col bello, che, come in questo momento, col cattivo tempo. Secondo 'Tuttosport' il ds Foschi starebbe seguendo attentamente Mesbah, Diakitè, Pisano, Cassani e il brasliliano Nuno Coelho, ma il nome più caldo sul taccuino rossoblù resta quello del laziale Matuzalem.

I contatti tra rossoblù e biancocelesti sarebbero avviatissimi e la felice conclusione della trattativa potrebbe arrivare già nei primi giorni di mercato. Affollata anche la casella "cessioni". Numerosi sono i giocatori sul piede di partenza per fare cassa o semplicemente per fare posto ai nuovi arrivi. Toszer continua a non convincere e ha un ingaggio troppo alto paragonato al rendimento, Merkel piace all'Udinese e potrebbe essere usato come pedina per arrivare a Floro Flores e Seymour è appetito dal Toro.

Nel mirino di squadre inglesi è finito invece lo svedese Granqvist, ma il centrale difensivo partirà solo a fronte di offerte davvero irrinunciabili. Diversa la situazione di Bovo, il quale dopo l'autogoal nel Derby sembra destinato a lasciare il capoluogo ligure: possibile un suo ritorno a Palermo, magari nell'ambito di uno scambio con Eros Pisano che piace a Del Neri. Il tecnico friulano sarebbe anche interessato a Floccari, attaccante ai margini del progetto Lazio.

Intanto nel reparto offensivo potrebbe registrarsi un'inversione di tendenza atta a ritrovare gli equilibri di squadra. Del Neri sembra infatti intenzionato a schierare il rientrante Borriello come unica punta, a discapito di Ciro Immobile. L'ex pescarese non ha convinto del tutto l'allenatore e nemmeno la piazza, lasciando soltanto intravedere le sue potenzialità. Se a Genova dovesse arrivare anche Floro Flores, per l'attaccante a metà con la Juventus potrebbe profilarsi l'opzione "ritorno a Pescara" per ritrovare la via del goal e continuare il proprio processo di maturazione.



Sullo stesso argomento