thumbnail Ciao,

Dopo la sfida di Champions vinta contro l'Ajax, l'ex tecnico nerazzurro ha chiaramente ciato l'addio da Barcellona e l'anno sabbatico preso da Guardiola.

Al Real Madrid o altrove, ma di certo non starà fermo. Al termine della sfida vinta contro l'Ajax in Champions League, Josè Mourinho si è lasciato scappare qualche dichiarazione sul suo futuro con stilettata all'ex Barcellona Pep Guardiola.

Dopo aver stupito il mondo e vinto tutto il possibile battendo ogni record, il tecnico catalano si è preso un anno sabbatico andando a vivere a New York in attesa di tornare in pista nel 2013 davanti a un gran, nuovo, progetto.

"Se me ne vado, non sarà per stare un anno in vacanza. Lavorerò o qui o altrove, ma lavorerò" le parole del lusitano ex Inter a una tv olandese con chiara allusione a Guardiola. "In Inghilterra? Dovunque, magari in Olanda. La stagione del Real? Non sento alcuna pressione".

Il PSG sarebe sulle tracce dello Special One, il Madrid opterebbe per il tecnico attuale dei parigini. "Ho letto sui giornali spagnoli che Ancelotti allenerà il Real, per cui o lavoriamo insieme o ci scambiamo le panchine". Di certo sarà un tormentone che andrà avanti fino all'estate prossima.

Sullo stesso argomento