thumbnail Ciao,

L'argentino si toglie qualche sassolino dalla scarpa e accusa la stampa di dire cose false sulla trattativa del contratto. Ma sul futuro non sbilancia, Inter e Juve alla finestra.

Hugo Campagnaro ha voluto rispondere per le rime a chi lo accusa di fare un gioco al rialzo per il rinnovo del contratto. C'è chi ha scritto che vorrebbe addirittura un ingaggio doppio rispetto a quello attuale. Il difensore tramite il quotidiano argentino 'Dia a Dia' accusa: "Tutte falsità. Dalla mia bocca non sono mai uscite quelle cifre. Chi pensa queste cose di me non mi conosce o non conosce le persone che mi rappresentano".

Campagnaro ha poi affermato che a gennaio ci sarà un nuovo incontro con la società ma che della questione contrattuale se ne sta occupando il suo agente.

Lui, per ora, si occupa solo del Napoli:"Stiamo lottando per obiettivi importanti e non voglio farmi distrarre da queste cose. Devo pensare solo a giocare". L'argentino ha poi voluto ringraziare pubblicamente il Napoli:"Non posso non ringraziare questo club se ho avuto la possibilità di giocare con l'Argentina".

Tuttavia, dopo 4 anni vissuti al massimo, il futuro dell'argentino appare pieno di dubbi. Sulla stampa è stato scritto più volte dell'interessamento da parte JuventusInter ed è lo stesso giocatore azzurro a mettere dei punti interrogativi sul suo futuro:"Sono un giocatore del Napoli fino a giugno. Ho sempre detto che la mia priorità è il Napoli, ma sento che non dipende solo da me".

Infine ha voluto anche trarre un bilancio sul 2012 suo e degli azzurri: "Con il Napoli abbiamo giocato in Champions perdendo solo con le due finaliste Chelsea e Bayern. E poi la nazionale: sono arrivato in un momento in cui sembrava che non c'erano più possibilità.E' stato un grande anno, sempre al vertice". Tutti a Napoli sperano che non sia stato l'ultimo con la maglia azzurra.

Sullo stesso argomento