thumbnail Ciao,

L'attaccante basco ha affermato in conferenza stampa la sua intenzione di lasciare la squadra al termine dell'attuale stagione, quando scadrà il suo contratto.

Dopo aver tentennato per qualche tempo nelle sue dichiarazioni, affermando di voler pensare solamente al presente con l'Athletic Bilbao e non al futuro, l'attaccante basco Fernando Llorente ha deciso di uscire allo scoperto, dichiarando in conferenza stampa di voler lasciare a giugno, quando scadrà il suo contratto, la squadra spagnola.

"Me ne andrò a giugno, non me la sento di restare. Non me ne vado per i soldi, potevo anche accettare l'offerta di rinnovo dell'Atletico che era irresistibile. Sono stato campione d'Europa e del mondo, ora voglio provare altre cose. Non mi sono sentito affatto ricattato dal club. Mi sono sentito sempre amato dai tifosi e dai miei compagni di squadra, è una cosa che ho molto apprezzato".

Qualche sassolino della scarpa se lo toglie invece nei confronti della stampa: "La stampa? Di sicuro non mi ha aiutato, è riuscita a creare un ambiente ostile attorno a me. Ma non sono questi i motivi per i quali voglio lasciare il club".

Llorente ha poi concluso: "Ho molta voglia di giocare, la squadra ed io per migliorare dovremo fare del nostro meglio. In campionato stiamo prendendo troppi goal, soprattutto contro le squadre più forti. Ogni volta che riusciamo a fare qualcosa, subito prendiamo goal".

Staremo adesso a vedere se la Juventus, che lo ha inseguito per tutta l'estate che lo avrebbe voluto come top player, tornerà nuovamente e seriamente ad interessarsi del futuro del giocatore...

Sullo stesso argomento