thumbnail Ciao,

Come ovvio sarebbe l'erede di Andrea Pirlo, in scadenza con la Juve nel 2013: per strapparlo al Paris e riportarlo in Italia servono almeno 20 milioni.

E' stato uno dei tormentoni estivi. Dopo la grandiosa stagione col Pescara, Marco Verratti finisce nel mirino della Juventus. Arriva a Torino, è vicinissimo, firma, fa le valigie. Si, ma in direzione Francia, ad accoglierlo il PSG di Carletto Ancelotti. Tutto finito? Macchè.

Il centrocampista ha stregato i tifosi della capitale, ammaliato i critici. Spiragli di cessione pochi ma Beppe Marotta tenterà comunque l'assalto, ancora una volta. Secondo 'Tuttosport', del resto, ci sono alcuni spiragli di trattativa.

Lo spogliatoio non è dei migliori causa troppi stranieri e vari gruppetti, mentre in campionato la squadra non riesce a trovare continuità. Carlo Ancelotti in bilico, se dovesse andar via 'Le Petit Italien' potrebbe seriamente essere sul mercato.

Non si escude niente, ma di certo la priorità di Verratti è quella di rimanere in Ligue 1.Il punto è chiaro: i bianconeri si fionderanno su di lui appena vedranno scricchiolii veri e propri nel rapporto tra il giocatore e la società francese.

Come ovvio sarebbe l'erede di Andrea Pirlo, in scadenza con la Juve nel 2013: per strapparlo al Paris e riportarlo in Italia servono almeno 20 milioni, praticamente il doppio di quanto pagato nell'ultima estate. Per ora solo un sogno, fra un anno chissà.

Sullo stesso argomento