thumbnail Ciao,

L'attaccante gigliato pensa poi che la sua squadra possa fare grandi cose in futuro: "Faremo il massimo per la Champions. Per lo Scudetto è ancora presto, ma...".

La Fiorentina ha rallentato il passo, col pareggio incassato in casa contro la Sampdoria nel posticipo di campionato disputato domenica sera. La corsa dei Viola, però, seppure rallentata va via ancora spedita, col quarto posto condiviso con la Lazio e solo sei punti di distanza dalla vetta occupata dalla Juventus.

L'obiettivo della squadra di Montella, comunque, non sembra essere il titolo, non ancora almeno, ma la qualificazione alla Champions League, come afferma la punta di diamante della formazione toscana, Stevan Jovetic.

"Ai tifosi posso promettere che faremo il nostro massimo per tornare in Champions League - ha detto Jovetic ai microfoni di 'Rai Sport' - Non sarà però facile, perchè ci sono tante squadre competitive che lottano per lo stesso obiettivo. Parlare di Scudetto, invece, secondo me è ancora troppo presto. In futuro, però, comprando anche altri giocatori, è un obiettivo a cui si potrà pensare. Montella? Si vede la mano del mister nella squadra. Ma è anche vero che, rispetto alle ultime stagioni, quest'anno abbiamo anche una rosa migliore".

E il futuro di Jovetic e della Fiorentina correrà ancora sullo stesso binario? L'attaccante montenegrino professa amore per la Viola, ma non mette veti per un futuro lontano dal 'Franchi'... "Io sto bene qui - ha detto Jovetic - e non penso di andare da altre parti. E' chiaro, poi, che nella vita non si sa mai, ma in questo momento non ho altri pensieri".

Sullo stesso argomento