thumbnail Ciao,

Il patron avrebbe già tenuto i primi contatti con l'attaccante, che potrebbe arrivare a gennaio in prestito con obbligo di riscatto. Per la difesa occhi puntati su Ogbonna e Rami.

Per i tifosi del Milan è in arrivo un regalo di Natale coi fiocchi: Mario Balotelli. Il presidente Berlusconi si è deciso ad effettuare il colpaccio, tanto che già da qualche tempo avrebbe avviato i contatti con il giocatore per riportarlo a Milano, sulla graditissima sponda rossonera. L'ipotesi di un ritorno all'Inter è stata esclusa pubblicamente da Moratti qualche giorno fa, dunque resterebbe in corsa il Diavolo.

Berlusconi, come evidenziato dal 'Corriere dello Sport', sarebbe pronto a chiedere al Manchester City il prestito, con obbligo di riscatto, dell'attaccante, che non sarebbe utilizzabile in Champions, ma potrebbe essere utilissimo per l'agognata rimonta in campionato. Il patron sogna un tridente d'attacco Boateng-Balotelli-El Shaarawy, senza contare che l'eventuale arrivo di 'SuperMario' sarebbe anche una bella mossa a livello di immagine, cosa da non sottovalutare con le elezioni politiche all'orizzonte.

Il presidente, inoltre, avrebbe sollecitato Galliani ad intavolare una trattativa con il Torino per Ogbonna, ritenuto l'uomo ideale per rafforzare una difesa oggettivamente assai migliorabile. In alternativa, non è da sottovalutare la candidatura di Adil Rami, 27enne centrale del Valencia e della Nazionale francese, valutato sui 12 milioni di euro.

Nel frattempo, è da registrare l'ennesima missione all'estero di Ariedo Braida, sempre impegnato a scovare giovani talenti. Ieri il ds rossonero era ad Amsterdam per assistere ad Ajax-Psv: sotto osservazione Van Rhijn e Siem De Jong tra i Lancieri, Strootman e Narsingh nella formazione di Eindhoven.

Sullo stesso argomento