thumbnail Ciao,

Il tecnico degli Spurs ha attacco Modric per la corte serrata al gallese: "Non deve guardare al nostro club, pensasse al derby con l'Atletico che in campionato è davanti".

Londra e Madrid non sono poi così lontane. A Luka Modric il salto dal Tottenham al Real Madrid non ha pesato affatto, ed ora sta cercando di convincere l'ex compagno Gareth Bale a seguirlo nella sua avventura 'galactica'. Il centrocampista croato ha speso parole al miele nei confronti del gallese in questi giorni, ma a rispondergli (a tono) ci ha pensato l'attuale tecnico degli Spurs Andrè Villas-Boas.

"Il Real è un grande club e gli consentirebbe di coronare i suoi sogni. Ora ho come compagno di squadra Cristiano Ronaldo e posso dire che entrambi hanno la stessa facilità di corsa palla al piede e seminano gli avversari allo stesso modo. Averli insieme nella stessa formazione ci renderebbe inarrestabili", le parole di Modric  riportate dal tabloid inglese 'The Sun'.

Parole che non sono piaciute affatto ad AVB, che in conferenza stampa ha tuonato: "Luka deve pensare più al suo club che al nostro. Deve concentrarsi a passare gli ottavi di finale di Champions visto il secondo posto nel girone e deve pensare alla gara con l'Atletico Madrid visto che gli sono davanti in campionato. Certo Gareth è un grande giocatore e lui lo sa, ma è impossibile che lasci Londra". Sarà vero?

Sullo stesso argomento