thumbnail Ciao,

La società nerazzurra, per 'liberarsi' dell'olandese, potrebbe anche proporre al Psg uno scambio con il fantasista argentino che sta attraversando un momento non facile.

Un'idea di mercato che potrebbe anche trasformarsi in una trattativa reale. E' partita dalle parole del presidente dell'Inter Massimo Moratti la suggestione del trasferimento di Javier Pastore dal Psg in maglia nerazzurra in cambio del 'dissidente' Wesley Sneijder. "Pastore-Sneijder? Era una cosa alla quale non avevamo pensato, ci date delle idee...".

Ha risposto così il patron meneghino a chi gli chiedeva quale potrà essere il futuro dell'olandese. C'è però da dire che, se effettivamente verrà messa in piedi, non si tratterà di una contrattazione facile. Infatti, anche se è palese il momento no che l'argentino ex-Palermo sta attraversando a Parigi e non è difficile pensare che possa avere intenzione di cambiare aria, dall'altro lato ci sono da considerare altri aspetti.

In primis all'interno della rosa di Ancelotti Sneijder potrebbe risultare un eccesso, visto che in squadra di fantasisti ce ne sono già e visto che a gennaio arriverà anche il brasiliano Lucas.

In secondo luogo non è da sottovalutare la circostanza che su Pastore, già da un po' di tempo, ha messo gli occhi il Milan, in particolar modo Adriano Galliani. A differenza dei nerazzurri la dirigenza rossonera metterà sul piatto solamente denaro cash e non contropartite dal punto di vista tecnico.

Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni. Una cosa è certa, renderebbe fortemente avvincente il mercato invernale uno scontro tra 'cugini' per aggiudicarsi l'ex-Palermo...

Sullo stesso argomento