thumbnail Ciao,

L'agente dell'argentino ha fatto sapere che non c'è fretta per prendere una decisione. Nel frattempo Bigon monitora Ortiz e Zuculini, in attesa di novità per il vice Cavani.

Hugo Campagnaro non ha fretta: c'è tempo per decidere il suo futuro. Il difensore argentino, com'è noto, è in scadenza di contratto con il Napoli, ma al momento non sono ancora stati fatti passi concreti in chiave rinnovo. La disponibilità delle parti ci sarebbe, resta da mettere il nero su bianco.

"Rinnovo? Ci stiamo lavorando, forse sarà l'ultimo contratto del mio assistito e bisogna fare le cose con calma. Sono ottimista", ha detto ieri l'agente Mazzoni ai microfoni di 'Radio Crc'. Campagnaro, assente a Cagliari per infortunio, potrebbe rientrare col Pescara, ma l'ultima parola spetterà ai medici.

Intanto il ds Bigon continua a sondare il mercato, soprattutto quello sudamericano, alla ricerca di rinforzi. Occhi puntati su Richard Ortiz, esterno sinistro dell'Olimpia Asuncion, che interessa pure alla Fiorentina. Il suo procuratore, come riferito dal 'Corriere dello Sport', è arrivato in Italia per parlare con entrambi i club. Il cartellino viene valutato 6 milioni e mezzo di euro, una cifra piuttosto impegnativa.

In Argentina, invece, piacciono sempre Centurion, uno degli assistiti di Mazzoni, e Bruno Zuculini. Nessuna novità concreta sul fronte del vice Cavani: ieri l'agente di Calaiò ha fatto capire che difficilmente l'attaccante lascerà Siena già a gennaio.

Infine, sul fronte stadio, va segnalato che solo l'Idis, società di sviluppo urbano, si è fatta avanti per la costruzione, in project financing, di un nuovo impianto e per la ristrutturazione del 'San Paolo'.

Sullo stesso argomento