thumbnail Ciao,

I nerazzurri potrebbero prendere uno tra Willian e Markovic al posto dell'olandese. Per giugno si cerca anche un mediano, più urgenti un nuovo centrale e una punta.

Tutto ruota attorno a Wesley Sneijder. L'olandese appare ormai in rotta con l'Inter, che potrebbe decidere di cederlo per poi investire sul mercato i soldi della sua cessione. Il caso Twitter ha soltanto amplificato le tensioni tra le parti. Il club nerazzurro non ritiene più centrale nel proprio progetto il giocatore, che ha rifiutato la riduzione dell'ingaggio proposta dalla società (dagli attuali 6 milioni netti a 4).

La sensazione è che si aspetti soltanto l'offerta buona per dare il via libera a Sneijder, che piace sempre all'Anzhi. Se i russi dovessero farsi avanti, mettendo sul tavolo una cifra intorno ai 15-20 milioni, difficilmente Moratti direbbe di no.

Il ricavato, come detto, verrebbe subito reinvestito. Ancora meglio se la ventilata cessione dovesse andare in porto a gennaio, laddove le priorità del mercato di riparazione sono più che definite: servono un nuovo difensore centrale e un vice Milito. Meno urgente, al momento, la ricerca di un centrocampista.

In difesa, secondo 'TuttoSport', sono in ascesa le quotazioni di Douglas, brasiliano di passaporto olandese, in scadenza col Twente. In avanti si tiene sempre d'occhio il cagliaritano Pinilla, mentre per giugno piacciono i centrocampisti Kuzmanovic e Obiang, oltre al solito Paulinho.

E l'erede di Sneijder? E' presto detto, lì la lotta sembra essere tra Willian - che però ha una clausola rescissoria di 35 milioni - e il promettente Markovic del Partizan, indubbiamente meno costoso.

Sullo stesso argomento