thumbnail Ciao,

L'attaccante italo-argentino non sta trovando spazio nemmeno in panchina. Per questo motivo nel mese di gennaio farà le valigie.

Dopo tre esclusioni consecutive dalla lista dei convocati è praticamente certo l'addio di Mauro Zarate alla Lazio. Lo staff del giocatore e la dirigenza biancoceleste sono infatti arrivati a questo comune accordo, l'argentino farà le valigie tra un mese.

Il procuratore del ragazzo non si spiega le motivazioni per le quali le cose non siano andate per il verso giusto, visto che Mauro si è presentato nel ritiro estivo tirato a lucido e sembrava avere la fiducia di Petkovic. Ma qualcosa, non si capisce bene cosa, successivamente si è rotto, e non è stato più possibile risanarlo.

Ma quali potranno essere le possibili destinazioni di Maurito? Su di lui ci sono soprattutto Genoa e Palermo. Il Grifone è in vantaggio anche perchè si potrebbe attuare insieme a questa altre operazioni (Matuzalem e Sculli in Liguria, Merkel e Granqvist a Roma).

Zarate preferirebbe però andre all'estero. Al momento però, a parte un minimo interessamento del Malaga, dalla Spagna o dall'Inghilterra, sue mete preferite, non sono arrivate offerte. Che però sono arrivate dalla Russia, nello specifico da Cska e Spartak. La richiesta biancoceleste si aggirerà intorno ai 5-6 milioni di euro.

Sullo stesso argomento