thumbnail Ciao,

I bianconeri continuano a sognare l'attaccante ivoriano, in rotta con lo Shangai Shenhua. La pista potrebbe concretizzarsi in caso di qualificazione agli ottavi di Champions...

Siamo alle solite. La Juventus crea tanto, ma non finalizza. Anche ieri contro la Lazio i tifosi hanno visto il solito spettacolo, di una squadra quasi sempre superiore agli avversari per mole di gioco prodotta, ma poco concreta. Urge il bomber, anzi il 'bomberone'. E chi meglio di Didier Drogba, l'ultima suggestione di mercato bianconera, un nome tornato prepotentemente in auge, a maggior ragione dopo l'ultima uscita di Beppe Marotta.

"Non escludo nulla", ha detto ieri l'ad bianconero a chi gli chiedeva della pista che conduce all'attaccante ivoriano. Un sogno che potrebbe diventare realtà, qualora la squadra riuscisse a centrare l'agognato traguardo degli ottavi di Champions, battendo proprio il Chelsea - ex squadra di Drogba, i casi della vita... - martedì prossimo a Torino.

La vetrina europea potrebbe spingere il 34enne attaccante ad accettare la corte della Juve, purchè, naturalmente, gli venga assicurato un cospicuo ingaggio. Un particolare, quest'ultimo, che non è affatto scontato, vista la crisi economica e la necessità del club bianconero di contenere i costi.

Le piste alternative rimangono sempre le stesse. Llorente è il preferito, ma per lo spagnolo, in scadenza di contratto, non si vuole spendere più di 6-7 milioni a gennaio, e c'è l'Athletic Bilbao che continua a fare catenaccio. Difficile anche la pista Huntelaar, a causa soprattutto della foltissima concorrenza interessata al 'cecchino' olandese.

Sullo stesso argomento