thumbnail Ciao,

L'attaccante non sembra più assolutamente intoccabile e il club parigino starebbe preparandosi a fare una grossa offerta a gennaio al City pur di 'regalarlo' ad Ancelotti.

Il Paris Saint-Germain sta preparando un'offerta sensazionale da fare a gennaio al Manchester City per assicurarsi Mario Balotelli.

Nell'ultimo periodo, il 22enne attaccante italiano sembra avere ormai perso la fiducia del club e, dallo 0-0 col West Ham di inizio febbraio, non ha più giocato da titolare col City. Nel match vinto per 5-0 contro l'Aston Villa è rimasto fuori a causa di un infortunio e la scorsa settimana è stato lasciato fuori dalla squadra che ha affrontato, e battuto, il Tottenha, a causa del suo poco impegno negli allenamenti.

"Gli ho detto che era questa la ragione, perchè per tre giorni non ha lavorato bene in allenamento", ha spiegato Mancini venerdì. "Io penso che Mario debba lavorare più duramente - ha detto ancora il tecnico del City - Se un calciatore non lavora duro è difficile possa giocare a questi livelli. Ciò che fai in allenamento lo fai poi nella partita e ogni giocatore deve lavorare duro negli allenamenti per migliorare le sue prestazioni".

Secondo quanto appreso da Goal.com, il manager del City, Roberto Mancini, è propenso a tenere Balotelli in squadra, visto che già più volte ha 'perdonato' il 22enne nazionale italiano, arrivato nel 2010 dall'Inter per 22 milioni di sterline. Però, il ricco PSG, che a gennaio vuole fare un acquisto di grande qualità per poter ulteriormente miglioare la propria rosa e puntare al massimo non solo in Ligue 1 ma anche in Champions League, è pronto a testare la resistenza del club di Manchester per 'Super Mario'.

Nonostante voglia tenere Balotelli, Mancini intende anche incrementare le proprie opzioni offensive  e ha già messo nel mirino attaccanti come Stevan Jovetic e Radamel Falcao. La dirigenza del City, però, ha già intimato al mister italiano che prima di poter pensare ad acquistare deve vendere. E se così sarà Balotelli, che pare avere grande nostalgia del Belpaese, potrebbe essere il primo a fare le valigie.

Il PSG, che ha come possibile obiettivo anche Falcao, aveva già richiesto Balotelli al City dopo l'Europeo della scorsa estate, ma ha fatto poi un passo indietro quando gli sono stati chiesti ben 40 milioni di sterline per l'attaccante italiano.

Il tecnico del club parigino, Carlo Ancelotti, però, continua a monitorare la situazione di Balotelli al City e non vede l'ora di poter dare un valido supporto in attacco a Zlatan Ibrahimovic. Anche Milan e Inter paiono interessate a riportare in Italia Balotelli, ma il Paris Saint-Germain, grazie alla Qatar Investment Authority che ne è proprietaria, ha a disposizione le risorse economiche necessarie per sbaragliare qualsiasi concorrenza nel caso il Man City decida di mettere il giocatore sul mercato.

Sullo stesso argomento