thumbnail Ciao,

La Lazio è interessata all'attaccante classe '90 di proprietà del Botafogo, designato come erede di Klose. Potrebbe arrivare gratis, così come Huntelaar che non rinnoverà.

Nonostante Klose sia ancora un'affidabile macchina da goal, la Lazio ha già in mano il bomber del futuro. Segnatevi questo nome: Caio Canedo Correa, classe '90 di proprietà del Botafogo ma attualmente in prestito alla Figueirense. Il ragazzo ha le idee chiare: adora la numero 9, e il suo idolo è il "Fenomeno" Ronaldo.

A dire il vero, la giovane punta ha assaporato l'odore di calcio italiano, quando nel 2008 sostenne un provino per l'Udinese. L'esito fu positivo, ma i friulani non riuscirono a liberare un posto da extracomunitario facendo sfumare la trattativa. Cosi Canedo passò al Botafogo, prima in prestito poi a titolo definitivo. L'anno della svolta fu il 2010, quando Caio vince il campionato diventando il calciatore più decisivo del Brasileirao, venendo rinominato il "Talisma"(Talismano).

Le sue doti migliori sono la rapidità, il cinismo e la duttilità, visto che è in grado di ricoprire tutti i ruoli del reparto avanzato. Anche Fiorentina e Palermo sono sulle sue tracce, ma la Lazio pare in vantaggio come confermato da 'Radio-Botafogo.br':"I biancocelesti sono interessati a Caio, e stanno per presentare un'offerta ufficiale". Sarebbe un vero affare, visto che il giovane già da gennaio può liberarsi a parametro zero.

Oltre a Caio - spiega il quotidiano 'Il tempo' - in casa Lazio si segue da vicino l'evoluzione della vicenda Huntelaar. Il "Cacciatore" difficilmente rinnoverà con lo Schalke il contratto in scadenza la prossima estate, e Lotito vorrebbe ripetere il colpaccio stile Klose. L' olandese ex Milan deciderà in inverno il suo futuro, non è da escludere un suo ritorno in Serie A, magari a parametro zero...

Sullo stesso argomento