thumbnail Ciao,

Oltre a parlare del fuoriclasse del Napoli, il noto agente ha ribadito la volontà di Mario Balotelli: "Rimarrà un altro e mezzo al City, poi magari cambierà squadra. Inglese".

Gestisce Mario Balotelli, Paul Pogba, Zlatan Ibrahimovic. Non Edi Cavani. E sarà così anche in futuro. Mino Raiola, noto procuratore di alucni tra i giocatori più importanti in circolazione, smentisce le voci che lo vedrebbero prendere la gestione del fuoriclasse del Napoli.

"Sono false queste voci, io e Cavani non abbiamo mai parlato. Si segue la procura di un calciatore dopo che lo conosci, dopo che ci parli. E questo non è mai avvenuto" puntualizza l'agente a 'Radio Kiss Kiss'. "62 milioni per lui? Il valore di un calciatore viene dato da chi lo acquista e non da chi lo possiede, è bene ricordarlo".

Dopo averlo evidenziato ieri, Raiola ribadisce che Supermario Balotelli rimarrà nella sua attuale squadra, il City: "I tabloid inglesi mentono, il rapporto tra lui e il City è buono e il rapporto tra lui e Mancini è quello che hanno marito e moglie. Hanno litigato ma non è stato un litigio tale da preannunciare un divorzio dal City".

"Il suo progetto è quello di rimanere ancora un altro anno e mezzo al City, poi vedrà se rinnovare con loro o andare in un'altra grande squadra"
- ha concluso - "L'idea è di rimanere in Inghilterra".

Sullo stesso argomento