thumbnail Ciao,

Per l'agente della punta del Villarreal, chi se lo assicurerà nel mercato di riparazione farà un'affare, anche se l'operazione è rischiosa: "E' caricatissimo, vediamo che succede".

Giuseppe Rossi procede nel lavoro fisioterapico per recuperare dal lungo infortunio, che dovrebbe riportarlo in campo il prossimo marzo. Intanto il suo agente Federico Pastorello, intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport', ha sponsorizzato l'acquisto dell'attaccante del Villarreal, su cui l'Inter sta facendo più di un pensierino, a gennaio.

"L'Inter? Chi deciderà di puntare su Rossi - ha dichiarato Pastorello - lo farà con una base di rischio, l'investimento su di lui è soprattutto per il futuro. Se fossi un presidente ambiziosi ci scommetterei ad occhi chiusi. Vediamo, siamo alla finestra e vediamo cosa succede...".

Poi il punto sulle attuali condizioni dell'attaccante e sulla sua lunga odissea. "Giuseppe è stato sfortunatissimo. - ha spiegato - La prima operazione evidentemente non è stata fatta nel modo giusto, perché non è possibile che un ginocchio si rompa così dopo essere stato operato".

"Ora sta facendo fisioterapia - ha aggiunto - ed è caricatissimo. Cosa succederà a gennaio? Ancora non lo so esattamente". Intanto, in casa nerazzurra, sul fronte 'uscite', è arrivata anche la smentita dell'agente di Wesley Sneijder, Soren Lerby, sul possibile approdo dell'olandese all'Anzhi.

"Wesley non ha alcuna intenzione di andare all'Anzhi. - ha assicurato Lerby - Tutte queste sono voci del tutto false. Non so da dove venga fuori questa storia, magari bisognerebbe chiedere alla dirigenza dell'Anzhi o a Hiddink".

Dunque, secondo Lerby, non si ripeterà un'operazione in stile Eto'o: "Sneijder è ancora un giocatore dell'Inter, - ha affermato - club nel quale si trova benissimo sotto ogni aspetto. Sinceramente, questa è la prima volta in cui sento parlare di una partenza per lui".

Sullo stesso argomento