thumbnail Ciao,

Llorente si libererà a parametro zero a fine stagione ma la Juve è pronta ad accelerare e a chiudere già a gennaio. Intanto si prova a chiudere per Quintero.

Mancano solo i crismi dell'ufficialità, per quelli bisognerà attendere gennaio o al più tardi giugno, ma ormai non sembrano esserci proprio più dubbi: Fernando Llorente sarà un nuovo giocatore della Juventus.

L'accordo tra le parti c'è già, l'attaccante spagnolo, secondo quanto riportato dai media baschi, a Torino guadagnerà qualcosa come cinque milioni di euro per quattro anni, più un probabile bonus di 1-2 milioni al momento della firma. Marotta ha bruciato tutti sul tempo, strappando il si di un giocatore che non sembra affatto intenzionato a voltare le spalle alla Vecchia Signora.

Non resta che capire quando l'affare andrà realmente in porto. Come noto infatti, Llorente si libererà a parametro zero a fine stagione ma la Juve è pronta ad accelerare e a chiudere già a gennaio. Pur di avere in tempi più rapidi il bomber iberico, a Torino sono pronti a mettere sul piatto circa 7 milioni di euro, all'Athletic Bilbao il compito di accettare o meno.

Il club basco infatti, finora ha scelto il pugno di ferro con il giocatore e sarebbe pronto a rinunciare a qualunque entrata tenendolo fermo fino a giugno. A Bilbao hanno sempre detto di non esser disposti a trattare, Llorente intanto aspetta e rispedisce al mittente offerte arrivate da altre società. Ma non è tutto.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport infatti, la Juve avrebbe già individuato un altro importante obiettivo di mercato: Juan Fernando Quintero. Marotta vorrebbe poter contare sul talento colombiano già a partire da gennaio e starebbe pensando ad un'offerta che potrebbe comprendere Gabbiadini e Sorensen. Arrivare a Quintero non sarà però facilissimo, sul giocatore c'è anche l'Inter che potrebbe mettere sul piatto diverse pedine che possono interessare al Pescara.

Sullo stesso argomento