thumbnail Ciao,

I due giocatori soffrono la convivenza in attacco con Messi, e il probabile arrivo in blaugrana di Neymar può farli partire. Bianconeri sempre vigili sul bomber del Benfica.

C'è aria di grandi cambiamenti, a Barcellona. E a beneficiarne, tra i grandi club europei, potrebbe esserci anche la Juventus. In uscita dal Camp Nou sono segnalati due big che farebbero gola a chiunque, ovvero David Villa e Alexis Sanchez: i bianconeri ci fanno un pensierino, per la prossima estate o addirittura per il mercato di gennaio.

Lo spagnolo e il cileno sono due campioni, e questo nessuno lo nega. Soltanto, si trovano in squadra uno che è più campione di loro, Leo Messi, e soffrono il fatto di non potersi esprimere al meglio con l'argentino come accentratore offensivo di tutte le giocate blaugrana. Era successa la stessa cosa con Eto'o e Ibrahimovic, poi puntualmente ceduti dal Barça.

Come riferisce 'Tuttosport', la Juve ci pensa. I bianconeri avrebbero già contattato l'entourage di Villa, che andrà in scadenza nel 2014 e ha un costo che si aggira sui 10 milioni: abbordabile. Mentre Sanchez fu cercato dalla società bianconera anche un paio di estati fa, quando dall'Udinese emigrò in Spagna. Il problema è il costo: il Barça lo pagò quasi 38 milioni ai friulani.

A rinnovare le speranze juventine sui due giocatori c'è la questione Neymar. Tutti negano, in primis il giocatore e le due società. Ma pare davvero che sia questa la volta buona per vedere la stella brasiliana accanto a Messi. E se così fosse, per Villa e Sanchez lo spazio nell'undici titolare di Vilanova si ridurrebbe drasticamente.

Ma la Juventus guarda anche in altra direzione. Al Portogallo, e precisamente a Lisbona. Lì, con la maglia del Benfica, gioca Oscar Cardozo, centravanti paraguaiano che ai bianconeri piace da tempo. Lo seguono pure Everton, Chelsea, Atletico Madrid e Fiorentina, e il suo cartellino si aggira sui 15 milioni. Non esattamente l'occasione low cost sbandierata da Marotta, ma siamo lì.

Sullo stesso argomento