thumbnail Ciao,

Il brasiliano è vicino all'accordo con l'Atletico Mineiro per il rinnovo del contratto per la prossima stagione: cifre da capogiro per il Gaucho.

Momento d'oro in tutti i sensi per Ronaldinho in Brasile. Dopo il divorzio turbolento con il Flamengo, club che l'aveva prelevato dal Milan, il giocatore sembra vivere una nuova giovinezza con la nuova squadra, l'Atletico Mineiro di Belo Horizonte, rimpinguando non poco il suo curriculum da calciatore di grandi giocate e soprattutto il suo conto in banca.

Alla luce di quanto riportato dal sito 'UOL Esportè', il fantasista verdeoro sarebbe vicino a concludere un accordo con i bianconeri anche per il 2013: il Presidente del club Alexandre Kalil sarebbe disposto a scucire la considerevole somma di 350 mila euro mensili per il Gaucho, triplicando così la somma che Ronaldinho perceviva mensilmente da quanto era arrivato all'Atletico Mineiro (115 mila euro).

Per ingolosire ulteriormente il giocatore, il Presidente, insieme alla dirigenza del club, starebbe addirittura studiando alcuni bonus da inserire nel contratto da proporre al procuratore della stella brasiliana, il fratello Roberto Assis, legati ai risultati ottenuti individualmente e come squadra nelle varie competizioni in cui l'Atletico sarà coinvolto.

Ha fatto bene i suoi conti il Presidente Kalil, il quale senz'altro non vorrà rinunciare all'ex numero 80 rossonero, autentica macchina da soldi fuori dal campo e talento cristallino nel rettangolo di gioco. Anche grazie alle prestazioni sfoderate da Ronaldinho, l'Atletico Mineiro sta concludendo ottimamente il Brasilerao e ha già ottenuto la qualificazione alla prossima edizione della Coppa Libertadores.

Sullo stesso argomento