thumbnail Ciao,

Il presidente del Palermo ha evidenziato di essere in attesa della legge sulle squadre satelliti per acquistare la squadra di Trieste.

Venezia, Palermo. Ora la Triestina. Maurizio Zamparini sempre pronto a compra nuove squadre di calcio, sopratutto se all'orizzonte si intravede un buon guadagno e il rilancio di una società in difficoltà. Come nell'attuale caso.

"Sì, voglio comprare la Triestina. Stiamo aspettando che passi la regola di cui si parla in Lega calcio sulle squadre satellite" ha puntualizzato il patron rosanero. Di certo in Italia, come all'estero (rappresentate però dalle squadre B), le compagini satelliti esistono eccome, a volte 'mascherate'.

Non sarà certo operazione costosa: "Zero, oggi le squadre di calcio non costano nulla, se volete comprare una squadra di Serie B senza pagare nulla vi indirizzo io. Io ero ricchissimo, ho venduto Emmezeta ai francesi e ora sto mangiando tutto".

Qualche mese fa ci fu una conferenza con alcuni rappresentati del mondo arabo intenzionati a entrare in società: "Sto con loro, ci stiamo provando. Del resto la Roma ha preso gli americani, l'Inter i cinesi. Forse il Milan agli arabi, in tanti stanno provando a far entrare nuovi capitali".

Sullo stesso argomento