thumbnail Ciao,

L'ad del Palermo ha ammesso di avere incontrato il procuratore dell'esterno del Napoli Dossena, ma di non aver parlato di un possibile arrivo in rosanero del giocatore.

Sul Palermo si è abbattuta la tegola dell'infortunio di Abel Hernandez, che secondo le prime diagnosi effettuate dallo staff medico della nazionale uruguayana avrebbe il crociato del ginocchio destro rotto. Anche secondo l'amministratore delegato rosanero, Pietro Lo Monaco, si tratta di una bella mazzata.

"Per Hernandez c'è la sospetta lesione del crociato - ha detto il dirigente rosanero ai microfoni di 'Radio Crc' - Ora aspettiamo che arrivi in Italia per valutare l'esatto valore dell'incidente, poi, nella peggiore delle ipotesi, significherebbe per noi avere un giocatore in meno su cui puntare. Purtroppo queste sono cose che capitano, dobbiamo farcene una ragione e lavorare per cercare di recuperarlo al più presto".

Sul fronte mercato, intanto, sono sempre più insistenti le voci su un forte interesse del Palermo per Dossena... "La Florio (agente di Dossena, ndr) è un 'piscitiello di cannuccia', un tontolone, perché si è lasciato scappare delle cose inesatte - ha detto Lo Monaco - E' venuto a trovarmi perché è una persona perbene ma non abbiamo parlato di Dossena, mi ha solamente fatto una visita di cortesia. L'esterno del Napoli è comunque un ottimo giocatore, anche se in azzurro sta trovando poco spazio".

Sullo stesso argomento