thumbnail Ciao,

Emissari bianconeri sono attesi a Varsavia per vedere l'attaccante all'opera contro l'Inghilterra. Per gennaio, intanto, restano sempre calde le piste Llorente e Drogba.

In giro per l'Europa i campionati si fermano per far spazio alle nazionali, ma chi non conosce la parola sosta è il mercato. I match di qualificazione ai Mondiali 2014 sono infatti la vetrina adatta dove le squadre europee possono osservare i loro futuri acquisti. Un esempio? La Juventus e Robert Lewandowski.

Il ds juventino Fabio Paratici era già stato presente all'Etihad Stadium per assistere al match di Champions tra Manchester City e Borussia Dortmund, squadra dove milita il forte attaccante polaccao. Non è quindi escluso che lo stesso Paratici o un altro uomo mercato bianconero voli a Varsavia - dove domani sera si giocherà Polonia-Inghilterra - per continuare il corso d'aggiornamento.

Secondo le informazioni raccolte dalla 'Gazzetta dello Sport', la Juventus starebbe puntando forte sull'attaccante che andrà in scadenza a giugno 2014 ed ha già fatto capire più volte di voler cambiare aria, come testimonia il suo rifiuto a tutte le proposte di rinnovo formulate dal Borussia. La Juve quindi osserva ed aspetta il momento giusto per farsi avanti.

In ogni caso la pista che porta ad un colpo nel mercato di gennaio è ancora più che percorribile. Fernando Llorente - che non è stato convocato dalla Spagna di Del Bosque per scarso impiego - rimane in cima ai desideri di Marotta e Paratici che, dopo averlo quasi preso ad agosto, torneranno all'attacco nella sessione invernale.

Tuttavia il presidente Urrutia potrebbe volere una cifra spropositata per il cartellino del basco, e proprio per questo la Juventus sta lavorando per arrivare prima di tutti - Tottenham ed Inter in particolare - a giugno, quando Llorente andrà in scadenza di contratto e sarà disponibile a parametro zero.

Infine c'è l'ipotesi più suggestiva: Didier Drogba. L'ivoriano è stato tentato da Madama sia a maggio che ad agosto, ma alla fine ha mantenuto fede alla promessa fatta allo Shanghai Shenua. In Cina Drogba ha realizzato 7 goal in 10 partite, ma il richiamo dell'Europa si fa ogni giorno più forte. La Juve è pronta a prenderlo già a gennaio, i contatti sono avviati.

Sullo stesso argomento