thumbnail Ciao,

L'amministratore delegato del Palermo è intenzionato a rinforzare la rosa alla riapertura delle liste: "Giocatori già pronti, che possano dare subito una mano alla squadra"

Il Palermo non vuole rischiare e alla riapertura delle liste cercherà di rinforzare la propria rosa. L'amministratore delegato Pietro Lo Monaco, attraverso un'intervista al 'Corriere dello Sport', è stato molto chiaro sul tipo di giocatori che ha intenzione di acquistare: "Giocatori già pronti, che possano dare subito una mano alla squadra. Il mercato di gennaio è sempre particolare, non permette tentativi ma chiede semmai di puntare su elementi che possano innalzare il tasso tecnico della squadra. Se ci sarà bisogno, non ci tireremo indietro".

Il profilo di Andrea Dossena sembra rispondere perfettamente a queste caratteristiche, ma il Napoli sarebbe orientato a non privarsi dell'esterno mancino, e il contratto oneroso percepito dall'ex Liverpool e Udinese potrebbe far vacillare la riuscita dell'operazione. I buoni rapporti tra partenopei e siciliani potrebbero però colmare questi vuoti, considerando anche che Walter Mazzarri ha finora deciso di utilizzare Dossena soltanto una volta in campionato.

Serviranno soprattutto giocatori congeniali al sistema di gioco impostato da Gian Piero Gasperini: "Ci rinforzeremo anche in base al modulo che ormai abbiamo definito, i reparti dove interverremo sono sotto gli occhi di tutti. Ma proveremo ad acquistare calciatori duttili che ci possano servire in più modi".

Conoscendo la propensione di Lo Monaco per i calciatori sudamericani, sono già trapelati alcuni nomi come quello di Urruti dei Newell's Old Boys, ma la pista non è al momento possibile: "Urruti è extracomunitario e noi abbiamo tutte le caselle occupate". Per l'attacco invece si pensa a Sergio Floccari, in esubero alla Lazio e già allenato da Gasperini nella precedente esperienza a Genova.

Sullo stesso argomento