thumbnail Ciao,

Il patron viola ha promesso l'acquisto di un attaccante a gennaio se la squadra manterrà questa classifica: Lisandro in pole, ma occhio a Cardozo, Bergessio e Soldado.

Riecco la Fiorentina. Era da anni che la Viola non dava le giuste soddisfazioni al proprio pubblico. Questa stagione, però, sembra quella giusta per raggiungere traguardi prestigiosi. L'attuale quinto posto in classifica è il primo indizio. Il secondo è la voglia del presidente Della Valle, deciso a costruire una squadra vincente.

L'obiettivo è chiudere il 2012 con una classifica uguale o magari migliore. Poi arriverà gennaio, e di conseguenza il mercato. La Fiorentina è pronta tornare protagonista, regalando a Montella ed ai propri tifosi un attaccante da 20 goal, quello che serve per rendere il puzzle completo a tutti gli effetti.

'Tuttosport' apre l'agenda degli uomini mercato viola e svela alcuni nomi: Bergessio, Mbokani, Funes Mori, Cardozo e gli spagnoli Negredo e Soldado fanno tutti parte della lista, in cui spicca in cima il nome di Lisandro Lopez. Il bomber del Lione sembrava dover approdare a Firenze già quest'estate, quindi è probabile che l'esito positivo dell'operazione sia stato rimandato soltanto di qualche mese.

'Licha' è quindi l'animale d'area di rigore di cui va a caccia la Viola. Nel frattempo la cittò può godersi un Artemio Franchi nuovamente pieno. Un fortino insespugnabile: dieci degli undici punti in campionato sono stati infatti conquistati tra le mura amiche. Un inversione di tendenza radicale rispetto alla scorsa stagione, quando al Franchi furono dodici le squadre ad uscire con punti in tasca.

'La Gazzetta dello Sport' sottolinea anche la solidità casalinga con l'unico goal preso in cinque partite, quello di Maicosuel alla prima di campionato. E' vero che il trend da trasferta - un punto in tre partite - è sicuramente da migliorare, ma giocare  Napoli, Milano e Parma non è mai facile. Ci sarà tempo anche per quello, magari già dalla trasferta di Chievo al rientro dalla sosta. Questa nuova Fiorentina non vuole porsi limiti.

Sullo stesso argomento