thumbnail Ciao,

Lo scouting bianconero si concentrerà principalmente sui settori giovanili di Gremio e l'Internacional. I nomi più famosi sono quelli di Leandro Weverson e Mendes.

Ottobre è appena iniziato, e il mercato invernale è ancora lontano. Ma in casa Juventus, come riferisce stamane ‘Tuttosport’, si continua a sondare il terreno alla ricerca di giocatori che possano rafforzare l’organico a disposizione di Antonio Conte.

Oggi un osservatore della Vecchia Signora, di cui non si conosce l'identità, partirà alla volta del Sud America per scovare nuovi talenti, e farà un po’ da apripista a Fabio Paratici, che a novembre inizierà a muoversi in prima persona. Rispetto alla passata stagione, la nuova missione dei bianconeri in America Latina è di più ampio respiro.

Si cercano giovani campioncini in erba nati fra il 1993 e il 1996. Per coloro che avranno già compiuto 18 anni, potrebbe subito concretizzarsi un trasferimento nella Primavera bianconera. I minorenni, invece, resterebbero in Brasile fino al compimento della maggiore età.

Nei primi giorni lo scouting bianconero si concentrerà su Porto Alegre, e si guarderà con molta attenzione alle rose di Gremio e Internacional. Con quest’ultimo club, inoltre, resta sempre aperto il discorso per Leandro Damiao, attaccante che in Corso Galileo Ferraris seguono da tempo.

E ci sono anche i primi nomi di giovani che potrebbero interessare alla Vecchia Signora. Piacciono i centrocampisti Ottavio Edmilson (classe ’95), Rafael Pernao (classe ’94) e Rodrigo Dourado Cunha (classe ’94), e gli attaccanti Maurides (’94), e Mike (’93), tutti talenti appena affacciatisi alla prima squadra.

Il nome più interessante, sempre limitandoci a Porto Alegre, è però quello di Weverson Leandro Oliveira Moura, diciannovenne punta centrale che ha segnato già 5 reti in questo Brasileirao. Molto buone le referenze anche di Bruno Pereira Mendes, diciottenne centravanti del Botafogo e del Brasile Under 20, il cui cartellino appartiene però al Guaranì, già seguito da Paratici nella passata stagione.

E rimanendo a Rio de Janeiro, un altro obiettivo dei bianconeri potrebbe diventare quel Wallace della Fluminense che nell'ultima finestra di mercato estiva era stato a lungo inseguito dal Napoli.

Sullo stesso argomento