thumbnail Ciao,

Il presidente azzurro si sarebbe convinto dell'inadeguatezza dell'attaccante cileno dopo l'ennesima prova deludente messa in mostra in Europa League contro il Psv.

Il 'Napoli 2' rimedia una figuraccia in Europa League contro il Psv Eindhoven ed Aurelio De Laurentiis, convintosi dell'inadeguatezza di Edu Vargas ad alto livello, si dà una rapida mossa e prende il primo aereo per Catania, per incontrare l'Ad etneo Sergio Gasparin e trattare Alejandro Gomez.

E' questa la 'bombetta' lanciata da Raffaele Auriemma su 'TuttoSport', con tanto di descrizione circostanziata del vero e proprio blitz e dell'incontro tra i due: "La discussione ha avuto un prologo al Caffè Europa in corso Italia ed è stata addolcita da una granita di mandorla e caffè che De Laurentiis ha accompagnato con una brioche calda...".

Al di là delle 'soffiate' da parte chi ha assistito all'incontro, resta la sostanza della richiesta forte, fortissima (è sempre così quando si muove in prima persona il presidente partenopeo), da parte di De Laurentiis per portarsi a casa già a gennaio il 'Papu', graditissimo a Mazzarri. Una tempistica accelerata anche dall'esigenza di bruciare la concorrenza sul giocatore di Juventus e Fiorentina.

L'offerta azzurra sarebbe peraltro già circostanziata: in cambio del 24 argentino, il Napoli sarebbe disposto a mettere sul piatto la comproprietà di Vargas, più un robusto conguaglio economico.

Sullo stesso argomento