thumbnail Ciao,

A Lecce, Grosseto e Vicenza era stata riservata una proroga fino alle 12 del 10 settembre perchè hanno cambiato categoria nell'ambito di Scommessopoli.

Si è chiusa ufficialmente oggi la finestra estiva del calciomercato in Italia. Se infatti il gong era suonato per tutte le società alle ore 19,00 del 31 agosto, a Lecce, Grosseto e Vicenza era stata riservata una proroga fino alle 12 del 10 settembre.

Questo perchè, le tre società coinvolte nello scandalo Scommessopoli, hanno dovuto fare i conti con un cambio di categoria ed hanno avuto quindi la possibilità di adeguare i loro organici. I colpi dell'ultima ora non sono mancati ed hanno visto un Lecce scatenato. Il club salentino infatti, ha si ceduto Corvia in prestito al Brescia, ma ha prelevato dalla Sampdoria a titolo definitivo Salvatore Foti.

Dalla Nocerina è arrivato a titolo definitivo Di Maio, dalla Reggina è arrivato in prestito De Rose, dal Barletta sempre a titolo temporaneo Zappacosta con Fabio Romeo che fa il percorso inverso ma a titolo definitivo.

Colpo grosso del Grosseto che ha prelevato in prestito dal Catania, Davide Lanzafame.

Sullo stesso argomento