thumbnail Ciao,

Il francese, che ha rifiutato l'offerta di rinnovo, potrebbe accasarsi alla Juve, che offre 2 milioni. Ecco tornare in auge, per prenderne il posto, la candidatura del brasiliano.

Il matrimonio tra la Lazio e Modibo Diakitè è destinato a finire a breve. L'esclusione del giocatore dalla lista per l'Europa League ha dato il colpo di grazia ad un rapporto traballante da mesi. Colpa delle trattative sul rinnovo, giunte ormai ad un punto morto.

La società ha provato a piazzare altrove il francese, in scadenza a giugno prossimo, ma senza successo. Diakitè, infatti, sembra aver deciso di svincolarsi a parametro zero, per poi decidere autonomamente la migliore soluzione per il suo futuro.

Soluzione che potrebbe essere rappresentata dalla Juventus che, secondo il quotidiano 'Il Tempo', sarebbe pronta ad offrire 2 milioni di euro per portare il difensore a Torino.

Il suo posto nell'organico biancoceleste potrebbe essere ricoperto da una vecchia conoscenza come Breno, già bloccato in estate prima dei noti guai giudiziari. Ieri la moglie del brasiliano ha rivelato l'esistenza di un precontratto con i biancocelesti, che potrebbe tornare buono in vista di gennaio, a patto che il giocatore, attualmente in carcere per incendio doloso, possa usufruire in appello di un sensibile sconto di pena.

Sullo stesso argomento